Home
News
Tabellini
CU Società
Rose 22/23
Schedilettantina
Comunicati
Utente Anonimo
LOGIN
Registrati
Società
Elenco Società
Comunicati Società
Programma Gare
Tabellini Partite
Comunicati FIGC
Calciomercato
Svincolati
Campionati
SERIE D
ECCELLENZA
PROMOZIONE
PRIMA CATEGORIA
SECONDA CATEGORIA
TERZA CATEGORIA
JUNIORES
ALLIEVI
GIOVANISSIMI
Coppe
C. ITALIA "M. MINETTI"
C. EMILIA ROM. I CAT.
C. EMILIA ROM. II CAT.
TORNEO DEI PRESIDENTI
Marcatori
Fossil Cup
Conad Cup
Archivio Storico
Torneo della Montagna
I CR
Forum
Collabora con noi
I risultati sul tuo sito!
Area Riservata
Visite
Siti Amici
Mondo CR
Schedilettantina
Oscar del Calcio
Speciale Stadi
Fantacalcio
Il Resto del Mondo
Figli di un calcio minore
<< Torna indietro
28/09/2022 - ARCETANA: STASERA SFIDA DI COPPA CONTO IL CAMPAGNOLA
28/09/2022 - Eccellenza, arriva il secondo turno di Coppa Italia: l'Arcetana ospita il Campagnola al "Torelli" di Scandiano. Martinelli: "Nessuna sottovalutazione, poichè ogni opportunità agonistica è buona per ben figurare e per migliorarsi. Settimana senza dubbio impegnativa: tuttavia, non credo proprio che avremo problemi dal punto di vista delle energie. In ogni caso, i nostri portieri Giaroli e Burani sono pronti per continuare a farsi valere"

Arceto, 27 settembre 2022 - L'Arcetana è in arrivo dal primo successo in campionato: domenica scorsa, al "Comunale" di via Caraffa, la formazione allenata da Pierfrancesco Pivetti ha avuto la meglio per 1-0 nel cruciale duello casalingo con la Modenese. Tuttavia, nell'ambiente biancoverde i comprensibili festeggiamenti hanno ben presto lasciato spazio alla massima concentrazione in vista degli imminenti impegni: questa settimana conta infatti 3 gare nel giro di 7 giorni, e dunque non è affatto il caso di lasciarsi trasportare da eccessive euforie.

Nella serata di mercoledì 28 settembre, dalle ore 20.30, l'Arcetana tornerà alla ribalta sul palcoscenico della Coppa Italia di Eccellenza e Promozione - Memorial Maurizio Minetti: al "Torelli" di Scandiano andrà in scena il confronto con il Campagnola, valevole per la seconda fase della competizione (trentaduesimi di finale). La sfida sarà arbitrata dal sig. Marco De Robertis di Bologna, coadiuvato dagli assistenti sigg. Onofrio Robello di Piacenza e Francesco Colangelo di Reggio Emilia. Si tratterà di un incontro a eliminazione diretta: come già avvenuto nella prima fase, la formazione vincitrice accederà immediatamente ai sedicesimi. In caso di parità al termine dei 90 minuti, si procederà sùbito ai rigori senza passare attraverso i supplementari.

"Noi siamo in arrivo da un successo sofferto, ma d'altronde le tribolazioni che abbiamo incontrato erano ampiamente previste - sottolinea Massimo Martinelli, preparatore dei portieri biancoverdi - Del resto siamo inseriti in un campionato di Eccellenza molto complesso, e completamente privo di sfide che si possano definire agevoli. Ad ogni modo, i nostri ragazzi si sono resi autori di un gran primo tempo: se fossimo arrivati all'intervallo in vantaggio per 2-0 o 3-0, penso proprio che non avremmo rubato niente. La pregevole qualità messa in campo durante i 45' iniziali ha permesso all'Arcetana di legittimare il rilevante successo ottenuto. Da evidenziare pure il gol siglato da Riccardo Zampino: un bomber di autentico talento come lui aveva davvero bisogno di sbloccarsi, ponendo il primo sigillo stagionale. Ora credo proprio che la rete di domenica scorsa possa davvero rappresentare un nuovo e confortante inizio, sia a livello suo personale sia per quanto riguarda più in generale il rendimento dell'Arcetana. Durante la ripresa la Modenese ci ha invece creato maggiori difficoltà rispetto a quanto visto in precedenza - prosegue Martinelli - D'altro canto noi siamo stati in grado di mantenere un'efficiente solidità difensiva, che ha avuto un ruolo di primo piano nel raggiungere la vittoria: anche il portiere Daniele Giaroli ha saputo fornire un ottimo contributo, intervenendo varie volte con sicurezza e attenzione".

In campionato il Campagnola disputa il gruppo A di Eccellenza, proprio come l'Arcetana: i rosanero allenati da Agide Artoni hanno 6 punti in classifica, contro i 4 dei biancoverdi. Due giorni fa l'organico della Bassa ha pagato dazio in casa contro il Nibbiano Valtidone, avversario dell'Arcetana domenica prossima: 2-3 il punteggio a favore dei piacentini. Per quel che concerne invece la Coppa Italia, il 1° turno si è giocato mercoledì 7 settembre: il Campagnola ha riportato una maiuscola affermazione casalinga ai rigori sulla Piccardo Traversetolo, mentre la squadra di Pivetti ha espugnato Boretto con il punteggio di 1-2.

"Io non sono affatto incline a perdere, e non lo ero nemmeno quando da portiere giocavo la partitella di allenamento - evidenzia Massimo Martinelli - Un atteggiamento che è comune all'intera squadra: campionato o Coppa che sia, ogni occasione agonistica va colta per ben figurare e per affinare ulteriormente i meccanismi di gioco. Inoltre, una vittoria aiuterebbe a consolidare la mentalità vincente dell'intero gruppo: di conseguenza credo proprio che noi affronteremo questa imminente sfida con il cipiglio combattivo che serve, e immagino che lo stesso varrà pure per gli avversari. So che mister Pivetti ha preso informazioni molto accurate sul Campagnola, che peraltro affronteremo pure in campionato: di conseguenza, ancora una volta l'allenatore saprà senz'altro impostare le strategie giuste per provare ad arrivare al successo".

Per quel che concerne l'infermeria biancoverde, domenica scorsa Corradini, Andreoli, Lusoli e Sekyere non erano schierabili: le loro condizioni fisiche restano tuttora da valutare, non solo per la Coppa ma pure in vista della trasferta contro il Nibbiano Valtidone. Intanto, per l'incontro con i rosanero, non è affatto escluso che Pivetti decida di dare maggiore minutaggio a chi finora ha giocato meno. "Le scelte tecniche spettano ovviamente al trainer - ricorda Martinelli - Comunque sia, parlando del settore di mia stretta competenza, entrambi i portieri sono pronti a farsi valere. Di Giaroli ho già detto, e la partita con la Modenese testimonia in pieno il buon momento di Daniele: inoltre, Jacopo Burani ha piazzato 4 interventi di ottimo livello durante la prima sfida di Coppa a Boretto. Peraltro Burani è già tornato in forma, dopo il piccolo problema fisico che lo aveva costretto a saltare la trasferta del 18 settembre a Colorno: nella fattispecie si è trattato di un infortunio alla gamba rimediato durante un fortuito scontro in allenamento, un inghippo che tuttavia si è risolto in tempi rapidissimi".

Sùbito dopo la Coppa, la mente dell'intera squadra dovrà già essere rivolta alla partita di campionato: in questo caso l'appuntamento sul campo di Nibbiano è previsto per domenica 2 ottobre. "Agenda senza dubbio impegnativa, ma non penso che questa fitta concentrazione di sfide possa condizionarci in negativo - prevede Massimo Martinelli - Dopo il Campagnola, la squadra avrà infatti 4 giorni di tempo per recuperare energie: quindi non intravedo grossi problemi dal punto di vista delle forze a disposizione, soprattutto per una compagine di età media piuttosto bassa come l'Arcetana di quest'anno. Speriamo piuttosto di svuotare o almeno ridimensionare l'infermeria: le indicazioni in tal senso sembrano buone, ma capiremo meglio la situazione nei prossimi giorni".
Vai alla pagina ufficiale della Società






Oggi: 6 partite
Domani: 3 partite
CANI MIRCO (PRIMO ALLENATORE)
CALCIO
Società
Campionati
Coppe
Torneo della Montagna
Comunicati FIGC
Calendario Partite
Archivio Storico
CALCIO E WEB
Comunicati società
Mercato
Tabella Promo-Retro
News
Forum
Figli di Un calcio Minore
91 minuto
Photogallery
MONDO CR
App
Facebook
Stadi
Oscar di calcioreggiano
Schedilettantina
Fantacalcio
Siti Amici
CALCIOREGGIANO
Utenti
Lavora con Noi
Risultati di CR sul tuo sito
Chi Siamo
Contatti
Mappa del Sito
Privacy Policy