Home
News
Tabellini
CU Società
Rose 22/23
Schedilettantina
Comunicati
Utente Anonimo
LOGIN
Registrati
Società
Elenco Società
Comunicati Società
Programma Gare
Tabellini Partite
Comunicati FIGC
Calciomercato
Svincolati
Campionati
SERIE D
ECCELLENZA
PROMOZIONE
PRIMA CATEGORIA
SECONDA CATEGORIA
TERZA CATEGORIA
JUNIORES
ALLIEVI
GIOVANISSIMI
Coppe
C. ITALIA "M. MINETTI"
C. EMILIA ROM. I CAT.
C. EMILIA ROM. II CAT.
TORNEO DEI PRESIDENTI
Marcatori
Fossil Cup
Conad Cup
Archivio Storico
Torneo della Montagna
I CR
Forum
Collabora con noi
I risultati sul tuo sito!
Area Riservata
Visite
Siti Amici
Mondo CR
Schedilettantina
Oscar del Calcio
Speciale Stadi
Fantacalcio
Il Resto del Mondo
Figli di un calcio minore
<< Torna indietro
03/10/2022 - ECCELLENZA GIR. A 6° GIOR. - NIBBIANO & VALTIDONE-ARCETANA: 1-2
03/10/2022 - RETI: 12'pt Zampino (A), 13'pt Jakimovski (N), 22'st Travagliati (A).
NIBBIANO VALTIDONE: Murriero, Boccenti, Battini (dal 1'st Esposito), Porcari (dal 28'st De Giovanni), Fogliazza, Bernardi (dal 20'st Di Mango), Baldini, Jakimovski, Blazevic (dal 28'st Equo), Lancellotti, Montagnari (dal 20'st Bottazzi). A disp.: Masotino, Castano, Celotti, Federico. Allenatore: Emilio Manzini (Stefano Rossini squalificato).
ARCETANA: Giaroli, De Martino, Foderaro, Cavazzoli, Canalini, Bonacini, Lusoli, Monti (dal 34'st Corradini), Davitti (dal 10'st Travagliati), Bernabei (dal 34'st Mammi), Zampino (dal 45'st Marino). A disp.: Burani, Casoni, Okoduwa, Pirruccio, Soverini. Allenatore: Pierfrancesco Pivetti.
ARBITRO: Scuderi di Verona (assistenti Ferrari di Modena e Spada di Bologna).
NOTE: spettatori 200 circa.

Nibbiano (Piacenza), 2 ottobre 2022 - Arcetana vittoriosa in campionato, per la seconda volta di fila: considerando anche il successo infrasettimanale di Coppa contro il Campagnola, i biancoverdi sono arrivati a inanellare tre successi consecutivi. Senza nulla togliere all'affermazione contro i rosanero e all'acuto interno del 25 settembre sulla Modenese, stavolta i biancoverdi hanno messo a segno una vera impresa: la formazione allenata da Pierfrancesco Pivetti è riuscita nel complesso compito di violare il "Molinari" di Nibbiano, aggiudicandosi il duello con l'attrezzatissima compagine piacentina.

Per quanto concerne i cenni di cronaca, il duello era valevole per il sesto turno del girone A di Eccellenza. L'Arcetana ha dovuto fronteggiare le assenze previste: Federico Cristiani squalificato, Alessandro Bocedi fuori per motivi personali, James Sekyere e Luigi Andreoli infortunati. In compenso, tra i biancoverdi è da registrare il rientro di Leonardo Lusoli. Nei minuti iniziali il Nibbiano Valtidone va vicino all'1-0 con Jakimovski, ma la sua girata dal limite manda il pallone a stamparsi sul palo. Poco dopo si assiste a un botta e risposta tra le due formazioni: ospiti in vantaggio, ma immediata replica da parte dei padroni di casa. Al 12' Riccardo Zampino mette a segno il suo secondo sigillo stagionale, approfittando al meglio di una fortuita ribattuta di Bernardi in piena area piacentina: l'esperto bomber biancoverde realizza con freddezza, a tu per tu col portiere. Tuttavia, il parziale di 0-1 è davvero di breve durata: passa soltanto un minuto, e Jakimovski riequilibra i conti sferrando un potente e indovinato diagonale dal limite. A seguire Zampino sfiora il raddoppio, ma il suo colpo di testa manda il pallone non di molto alto: al 43' Giaroli abbassa quindi la saracinesca sul tentativo in spaccata di Lancellotti.
A inizio ripresa, Baldini lascia partire un tiro angolato che termina di poco fuori: poco dopo Murriero interviene in ben due occasioni, prima sulla conclusione dell'ex di turno Davitti e poi su quella di Travagliati. Tuttavia, al 22' è proprio Travagliati a realizzare il punto decisivo: nell'occasione il portiere valtidonese intercetta una stoccata di Bernabei, ma sulla respinta il numero 20 biancoverde si fa trovare pronto realizzando così l'1-2 da pochi passi. Al 25' Porcari serve Blazevic, e quest'ultimo piazza un'insidiosa inzuccata che però non inquadra lo specchio della porta: da segnalare poi il tentativo di Lusoli, che in pieno recupero va vicinissimo al tris.
L'Arcetana sale così a quota 7 in classifica, agganciando proprio il Nibbiano Valtidone: tra l'altro, per i biancoverdi si tratta pure della prima affermazione esterna in campionato.

"Tre punti più che meritati - commenta a fine gara Pierfrancesco Pivetti, trainer dell'Arcetana - L'intera squadra ha fornito una prova davvero eccezionale, in ogni zona del campo. Fare bene qui a Nibbiano non era affatto semplice, specie considerando i numerosi grandi nomi che contraddistinguono l'organico valtidonese: tuttavia noi siamo riusciti a difendere con grande lucidità, creando pure una serie di ficcanti ripartenze che avrebbero addirittura potuto portarci a un successo più largo. Il nostro gruppo ha iniziato la preparazione più tardi rispetto ad altre realtà, e sulle prime non nego che ciò abbia creato un po' di problemi: tuttavia sono inghippi che stiamo man mano risolvendo, e le ultime tre prove lo dimostrano in pieno. Mi riferisco ai risultati, ma anche e soprattutto alle tematiche che riguardano il gioco - sottolinea il timoniere biancoverde - Nella fattispecie, possiamo contare su una difesa solida e su un centrocampo sempre più unito: poi gli attaccanti stanno iniziando a viaggiare su livelli all'altezza delle proprie credenziali, e il buon rendimento del reparto avanzato è certamente tanta parte dei risultati che stiamo ottenendo".

Domenica prossima, 9 ottobre, l'Arcetana tornerà al "Comunale" di via Caraffa: nell'occasione l'agenda prevede il derby casalingo con il Boretto, valevole per la sesta di campionato. I neopromossi rivieraschi hanno solo 2 punti in classifica, e sono tuttora in attesa di cogliere la prima vittoria stagionale: i biancoverdi sembrerebbero quindi avere un'opportunità propizia per allungare la striscia vincente, ma il mister predica calma. "Quest'Arcetana sta trovando una credibile dimensione di gioco - afferma Pivetti - Nelle prime giornate non eravamo noi, mentre adesso stiamo finalmente cominciando a essere noi: al tempo stesso, con questo non dobbiamo affatto pensare che da qui in avanti vinceremo sempre e comunque. Pur essendo penultimo in graduatoria, il Boretto non è per niente una squadra-materasso: inoltre, la necessità di fare punti spingerà i biancoazzurri a esprimere in campo un ulteriore sovrappiù in termini di carattere e qualità".

Per quel che riguarda il Nibbiano Valtidone, oggi il tecnico Stefano Rossini non ha potuto accomodarsi in panchina poichè squalificato: tuttavia, il trainer piacentino ha comunque seguito la gara nel dettaglio. "Se parliamo di tessitura del gioco e di costruzione della manovra, credo proprio che questa sconfitta sia immeritata - ha spiegato l'allenatore valtidonese - Si tratta di una gara che potevamo e dovevamo vincere, senz'ombra di dubbio. D'altro canto abbiamo gettato al vento almeno 6 limpide palle-gol, senza dimenticare i regali difensivi concessi agli avversari: allora purtroppo è giusto perdere, perchè quando ci sono difetti così rilevanti non si può certo pensare di arrivare alla vittoria. Si tratta di problematiche che ci stanno affliggendo già da qualche domenica: ora spero proprio che questo stop ci serva da ulteriore e significativa lezione. E' vero che contro l'Arcetana eravamo davvero decimati da infortuni e acciacchi di vario genere: mancavano infatti elementi del calibro di Minasola, Ruibal, Facchini, Castellana e Torres, ma le assenze non possono certo essere usate come alibi". Rossini si è inoltre soffermato sulla compagine ospite: "Arcetana avversaria tenace e attenta, proprio come mi aspettavo. I biancoverdi hanno saputo approfittare al meglio delle nostre disattenzioni difensive, mettendo in campo astuzia e prontezza".
Vai alla pagina ufficiale della Società






Oggi: 6 partite
Domani: 3 partite
ALLAI CRISTOPHER
CALCIO
Società
Campionati
Coppe
Torneo della Montagna
Comunicati FIGC
Calendario Partite
Archivio Storico
CALCIO E WEB
Comunicati società
Mercato
Tabella Promo-Retro
News
Forum
Figli di Un calcio Minore
91 minuto
Photogallery
MONDO CR
App
Facebook
Stadi
Oscar di calcioreggiano
Schedilettantina
Fantacalcio
Siti Amici
CALCIOREGGIANO
Utenti
Lavora con Noi
Risultati di CR sul tuo sito
Chi Siamo
Contatti
Mappa del Sito
Privacy Policy