Home
News
Tabellini
CU Società
Rose 23/24
Mercato
Schedilettantina
Comunicati
Utente Anonimo
LOGIN
Registrati
Società
Elenco Società
Comunicati Società
Programma Gare
Tabellini Partite
Comunicati FIGC
Calciomercato
Svincolati
Campionati
SERIE D
ECCELLENZA
PROMOZIONE
PRIMA CATEGORIA
SECONDA CATEGORIA
TERZA CATEGORIA
JUNIORES
ALLIEVI
GIOVANISSIMI
Marcatori
Coppe
C. ITALIA ECCELLENZA
C. ITALIA PROMOZIONE
C. EMILIA ROM. I CAT.
C. EMILIA ROM. II CAT.
TORNEO DEI PRESIDENTI
FOSSIL CUP
CONAD CUP
COPPA TRICOLORE UNDER 17 PROV.
COPPA TRICOLORE UNDER 15 PROV.
Fossil Cup
Conad Cup
Archivio Storico
Torneo della Montagna
I CR
Forum
Collabora con noi
I risultati sul tuo sito!
Area Riservata
Visite
Siti Amici
Mondo CR
Schedilettantina
Oscar del Calcio
Speciale Stadi
Fantacalcio
Il Resto del Mondo
Figli di un calcio minore
<< Torna indietro
11/02/2024 - ECCELLENZA GIR. B 23° GIOR. - MEDICINA FOSSATONE-RUSSI: 0-2
11/02/2024 - Il Medicina Fossatone non riesce a trovare continuità di risultato e di rendimento, dopo la vittoria molto convincente dello scorso turno alla prima di mister Mezzetti in panchina, ed esce sconfitto tra le mura amiche dell’Enghel Bambi. Partita decisa, nella seconda parte di primo tempo, dalla rete di Saporetti e dall’eurogol di Bergamaschi.
Il prossimo appuntamento, nell’anticipo di sabato 17 febbraio ore 15:00, sarà in trasferta sul campo del Castenaso.

CRONACA

Inizio più convincente per un Medicina Fossatone che però non sfonda. Dopo il tiro da posizione defilata di Merighi ben parato da Sarini (4’), la conclusione a botta sicura di Barbaro, ben servito dalla sponda di Fogli, viene ribattuto dalla difesa ospite. Prova ad alzare il baricentro il Russi ma mai trovare occasioni da gol. La chance, al minuto 29, è ancora per i giallorossi (oggi in maglia bianca) ma il colpo di testa di Ferretti, pescato dal preciso cross di Fogli, è alto. Trascorrono 120” e arriva il vantaggio degli arancioneri. Al termine di un’azione insistita che porta alle conclusioni, ribattute, di Salomone, Saporetti e Pescatore, il pallone torna tra i piedi del numero 10 (Salomone) che pesca brillantemente Saporetti: l’11, da posizione molto defilata, calcia un pallone che rimbalza trova potenza e angolazione giusta per trafiggere De Gori. Al 43’ arriva la grande chance per il MediFossa ma il tiro incrociato di Musiani, molto simile a quello del vantaggio ospite, sfiora il palo. Sul ribaltamento di fronte, a pochi istanti dal duplice fischio, arriva il raddoppio: Bergamaschi si avventa su un pallone alto in uscita dall’area e calcia di prima un missile terra-aria che scheggia la traversa interna e si insacca alle spalle di un incolpevole De Gori.

Pronti, via e al minuto 51’ Bergamaschi tenta l’eurogol fotocopia ma questa volta è leggermente alto e sfiora la traversa. Poi, solo Medicina Fossatone fino al novantesimo ma senza mai trovare la via della rete. Al 65’ è Ferretti ad illuminare per Mascanzoni ma l’attaccante, dopo essersi girato, tenta un tocco sotto che finisce tra le braccia di Sarini. Le conclusioni successive di Mascanzoni e Merighi sono deboli o respinte dalla difesa, mentre il colpo di testa di Guidi non è preciso verso lo specchio di porta. L’ultima chance arriva in pieno recupero: la punizione da ottima posizione di Boschi colpisce la barriera e sulla respinta Merighi prova il pallonetto a sorprendere Sarini che però è attento allungando, sopra la traversa, la traiettoria in angola.

PAROLA AL MISTER
Lorenzo Mezzetti: «Ovviamente, non posso essere contento di quanto visto perché, al di là del risultato, non mi sono piaciute diverse cose. È vero che, guardando le occasioni create, doveva probabilmente finire in maniera diversa ma noi non abbiamo messo la stessa personalità e la stessa cattiveria che si è vista nella partita contro il Ronco. E di questo mi dispiace molto. Eravamo partiti bene e questo ci doveva dare morale e la consapevolezza di poter fare bene. Non ci siamo riusciti e, da questo punto di vista, lo reputo un passo indietro, un aspetto su cui dovremo sicuramente lavorare. La rete subita ci ha fatto male ma non è un gol che ci deve poi portare a fare questo tipo di prestazione. E poi ci sono gli episodi che possono incidere perché sullo 0-1 siamo andati vicinissimo a segnare con Musiani per poi subire, l’azione dopo, lo 0-2 con un eurogol. Mentalmente può essere un contraccolpo ma noi ci dobbiamo provare sempre senza mai nasconderci. Perché, per ribaltare queste partite, serve riuscire a farlo a livello mentale e con determinazione, è questo l’aspetto che è mancato».

IL TABELLINO

Medicina Fossatone – Russi 0-2

MEDICINA FOSSATONE (4-3-1-2): De Gori; Musiani, Castagnini, Bertoni (, Monaco (12’ st Stellacci); Ferretti, El Abbassi (43’ st Guidi), Merighi; Barbaro (12’ st Xhuveli); Mascanzoni (26’ st Sansonetti), Fogli (12’ st Boschi).
A disp.: Tonini, Commissari, Liverani, Rubino.
All.: Mezzetti.

RUSSI (4-3-3): Sarini; Cobrescu, Dradi, Gregorio, Crispino; Pescatore (9’ st Guarino), Bergamaschi, Savini (23’ st Santomauro); Marra (28’ st Manara), Salomone, Saporetti.
A disp.: Palermo, Laghi, Gualandi, Venturelli, Bosi, Andreani.
All.: Biagi.

ARBITRO: Giorgio Previdi di Modena.
Assistenti: Michele Ravaioli (Forlì) e Giuseppe Puddu (Bologna).

MARCATORI: 31’ pt Saporetti (R), 44’ pt Bergamaschi (R).
AMMONITI: Santomauro (R), Stellacci (MF).
Recupero: 1’ pt, 6’ st.






Oggi: 10 partite
Domani: 9 partite
FERRARI MAURIZO (DG)
#mios
    
CALCIO
Società
Campionati
Coppe
Torneo della Montagna
Comunicati FIGC
Calendario Partite
Archivio Storico
CALCIO E WEB
Comunicati società
Mercato
Tabella Promo-Retro
News
Forum
Figli di Un calcio Minore
Photogallery
MONDO CR
Facebook
Stadi
Oscar di calcioreggiano
Schedilettantina
Fantacalcio
Siti Amici
CALCIOREGGIANO
Utenti
Lavora con Noi
Risultati di CR sul tuo sito
Chi Siamo
Contatti
Mappa del Sito
Privacy Policy