Home
News
Tabellini
CU Società
Rose 22/23
Schedilettantina
Comunicati
Utente Anonimo
LOGIN
Registrati
Società
Elenco Società
Comunicati Società
Programma Gare
Tabellini Partite
Comunicati FIGC
Calciomercato
Svincolati
Campionati
SERIE D
ECCELLENZA
PROMOZIONE
PRIMA CATEGORIA
SECONDA CATEGORIA
TERZA CATEGORIA
JUNIORES
ALLIEVI
GIOVANISSIMI
Coppe
C. ITALIA "M. MINETTI"
C. EMILIA ROM. I CAT.
C. EMILIA ROM. II CAT.
TORNEO DEI PRESIDENTI
Marcatori
Fossil Cup
Conad Cup
Archivio Storico
Torneo della Montagna
I CR
Forum
Collabora con noi
I risultati sul tuo sito!
Area Riservata
Visite
Siti Amici
Mondo CR
Schedilettantina
Oscar del Calcio
Speciale Stadi
Fantacalcio
Il Resto del Mondo
Figli di un calcio minore
NEWS - IL FORTINO E’ TORNATO INESPUGNABILE
<< Torna indietro
ALTRE NEWS
IL FORTINO E’ TORNATO INESPUGNABILE

…il punto sui campionati meno conosciuti ovvero basta che ci siano 22 uomini che calciano una palla…a cura di Daniele Mercati-SETTANTAQUATTRESIMA PUNTATA
Il Resto del mondo - 16/06/2011

ARGENTINA

Con una giornata di anticipo in Argentina è uscito il nome della squadra vincitrice del campionato di Clausura 2011: dopo 8 club diversi laureatisi campioni negli ultimi 8 tornei torna sul gradino più alto del podio il Velez Sarsfield. Alla vigilia dell’ultima giornata giocata “El Fortin” vantava un punto di vantaggio sulla diretta inseguitrice, il Lanus di Mauro German Camoranesi, quindi era consapevole del fatto che sconfiggendo l’Huracan a domicilio potrebbe essere arrivata la matematica. Infatti al “Ciudad de Lanus” arrivava un Argentinos Juniors a caccia di punti per raggiungere poi una qualificazione alla Coppa Libertadores 2012 e il risultato non era per nulla scontato: i granata alla fine escono sconfitti e consegnano il titolo numero 8 nelle mani del Velez Sarsfield.



La truppa guidata dal bomber Santiago Silva si rivela così specialista dei tornei di Clausura avendo portato a casa la vittoria finale nelle ultime 5 volte sempre nel secondo torneo della stagione. Proprio il bomber uruguaiano citato sopra è il simbolo di questa squadra, per lui si tratta del secondo acuto dopo che nell’Apertura del 2009 riuscì a far vincere il Banfield quando era in prestito tra le fila dei biancoverdi ma di proprietà del Fortino; ora è riuscito nella missione di far vincere la squadra che detiene il suo cartellino nonostante i continui doppi impegni in Coppa Libertadores, dove l’avventura è terminata in semifinale al cospetto del Penarol. L’assalto alla massima competizione continentale ripartirà l’anno prossimo visto che la qualficazione è già in cassaforte.



In zona retrocessione, visto che al termine della Clausura questo è un argomento caldo, è sempre da tenere d’occhio la posizione del River Plate, mai così vicino al declassamento. Il metodo del tutto originale che determina la retrocessione nel campionato Nacional B prevede il calcolo della media punti avuta negli ultimi 3 campionati (solo quelli di massima serie). Al momento i “Millonarios” sono usciti dal quartetto pericoloso, ma diventa determinante l’ultima giornata: in caso di vittoria dell’Olimpo il River Plate sarebbe costretto ad ottenere lo stesso risultato per avere la stessa identica media punti dei diretti rivali e dando un’occhiata alle partite in programma gli ultimi 90 minuti si preannunciano molto interessanti; River Plate che riceverà in casa il Lanus e Olimpo ospite del Quilmes già retrocesso. Nel caso la gloriosa squadra della capitale dovesse finire nel lotto delle ultime quattro andrebbe a giocare uno spareggio con la terza o la quarta classificata del campionato Nacional B…i gufi degli eterni rivali del Boca Juniors stanno incrociando le dita da un bel po’ di tempo.

Da segnalare rimane il brutto campionato Clausura dei campioni in carica dell’Estudiantes che a differenza del Velez ha pagato a caro prezzo gli impegni di Coppa Libertadores e l’infortunio a metà girone del suo uomo simbolo-guida Juan Sebasian Veron. Considerato che serviranno più o meno 60 punti tra Clausura 2011 e Apertura 2011 per ottenere un piazzamento per la massima Coppa continentale, i 24 punti attuali (con una partita da giocare) sembrano un po’ pochi.



Rubrica nella Rubrica TOH, CHI SI RIVEDE

Brillante carriera quella di un forte centrocampista francese affermatosi dapprima in patria con le maglie del Metz prima e del Marsiglia dopo e poi diventato pregiata merce da esportazione, soprattutto per l’Inghilterra. Robert Pires, (37 anni suonati, nella foto in alto) tra il 2000 e il 2006 è stato una bandiera dell’Arsenal di Wenger, diventandone il punto di riferimento del suo reparto ma non solo (basta citare le 62 reti totali messe a segno in 6 campionati tra i gunners). Alla fine della sua avventura londinese sceglie di cambiare completamente aria sposando la causa dell’ambizioso club spagnolo del Villarreal. Ironia della sorte la miglior stagione del club durante la sua permanenza è la cavalcata in Champions League 2008/09 arrivata fino ai quarti di finale ma finita proprio al cospetto del suo ex club, l’Arsenal. Nell’estate dell’anno passato il contratto con il Villarreal è scaduto e si è accordato per una sola stagione con l’Aston Villa: quella con la nuova maglia non è stata di certo una stagione entusiasmante, solo 9 scampoli di partita e nessun gol tanto che il nostro protagonista attualmente è di nuovo senza squadra. I massimi punti della carriera Pires li ha probabilmente toccati con la sua Nazionale vincendo i Mondiali 1998 e gli Europei 2000. Proprio quest’ultimi sono rimasti impressi nella memoria degli italiani e forse non tutti ricordano che in quella disgraziata finale di Rotterdam all’86° minuto con l’Italia in vantaggio 1-0 entrò in campo giusto Robert Pires…e la storia cambiò per sempre.

News commentabile da utenti registrati - News commentabile da utenti non registrati






Oggi: 7 partite
Domani: 10 partite
ZILIOLI NICOLA (ASSISTENTE ALLENATORE PORTIERI)
CALCIO
Società
Campionati
Coppe
Torneo della Montagna
Comunicati FIGC
Calendario Partite
Archivio Storico
CALCIO E WEB
Comunicati società
Mercato
Tabella Promo-Retro
News
Forum
Figli di Un calcio Minore
91 minuto
Photogallery
MONDO CR
App
Facebook
Stadi
Oscar di calcioreggiano
Schedilettantina
Fantacalcio
Siti Amici
CALCIOREGGIANO
Utenti
Lavora con Noi
Risultati di CR sul tuo sito
Chi Siamo
Contatti
Mappa del Sito
Privacy Policy