Home
News
Tabellini
CU Società
Rose 22/23
Schedilettantina
Comunicati
Utente Anonimo
LOGIN
Registrati
Società
Elenco Società
Comunicati Società
Programma Gare
Tabellini Partite
Comunicati FIGC
Calciomercato
Svincolati
Campionati
SERIE D
ECCELLENZA
PROMOZIONE
PRIMA CATEGORIA
SECONDA CATEGORIA
TERZA CATEGORIA
JUNIORES
ALLIEVI
GIOVANISSIMI
Coppe
C. ITALIA "M. MINETTI"
C. EMILIA ROM. I CAT.
C. EMILIA ROM. II CAT.
TORNEO DEI PRESIDENTI
Marcatori
Fossil Cup
Conad Cup
Archivio Storico
Torneo della Montagna
I CR
Forum
Collabora con noi
I risultati sul tuo sito!
Area Riservata
Visite
Siti Amici
Mondo CR
Schedilettantina
Oscar del Calcio
Speciale Stadi
Fantacalcio
Il Resto del Mondo
Figli di un calcio minore
NEWS - I SANTI SI PRENDONO LA VETTA
<< Torna indietro
ALTRE NEWS
I SANTI SI PRENDONO LA VETTA

…il punto sui campionati meno conosciuti ovvero basta che ci siano 22 uomini che calciano una palla…a cura di Daniele Mercati-SETTANTASEIESIMA PUNTATA
Il Resto del mondo - 30/06/2011



IRLANDA

In barba a coloro che credono che il calcio gaelico (una strana combinazione tra rugby e calcio) sia lo sport nazionale irlandese, noi dedichiamo questa puntata alla disamina dettagliata di tutto quello che è accaduto finora (si sono giocate 20 giornate delle 36 totali) nell’Airtricity League, il campionato di calcio dell’isola di smeraldo. Dal titolo si può trarre già una forte indicazione, ma vediamo nel dettaglio come si sono svolte le cose.





Il primo posto è stato conquistato dal St. Patrick’s solo nell’ultimo turno coronando una bellissima, seppur per ora parziale, rimonta. I “santi”, come vengono comunemente chiamati, inseguono il titolo da più di 10 anni e da qualche stagione a questa parte si facevano distinguere come un’ottima squadra nella prima parte del torneo per poi calare vistosamente sul lungo periodo; quest’anno sembra succedere il contrario, l’undici dalla maglia rossa ha vinto solo 2 delle prime 8 partite scivolando a -8 dalla vetta, poi, complice l’esplosione del bomber Danny North, ha iniziato ad ingranare (nelle restanti 12 partite sono arrivate 10 vittorie e 2 pareggi) e a scalare i posti in classifica fino a raggiungere quello più alto pochi giorni fa. E’ ovvio che in tutte le rimonte oltre ad un buona serie di risultati positivi va abbinata una fase negativa di chi sta davanti e in questo campionato il team che ha ceduto un po’ il passo è lo Shamrock Rovers. Altra squadra della capitale, i biancoverdi hanno guidato la graduatoria praticamente fin dall’inizio, ma non sono più riusciti a tenere il passo da quando il loro bomber d’eccellenza Gary Twigg (capocannoniere degli ultimi due campionati irlandesi, vedere la puntata n. 65) è stato vittima di un infortunio che gli ha fatto saltare diverse partite e tuttora non è tornato a pieno regime.





Il campionato è ancora lungo e tutto è ancora in gioco, 16 giornate sono tantissime, le distanze sono molto ravvicinate e anche altre compagini che finora hanno sonnecchiato possono ancora inserirsi per la vittoria finale. Nel prossimo turno comunque salta all’occhio lo scontro diretto in programma proprio tra le prime due di cui abbiamo appena parlato e al termine di questi 90 minuti si potrebbero trarre indicazioni molto importanti. Scendendo le posizioni in classifica troviamo con 9 punti di ritardo i campioni 2008 e 2009 del Bohemians, che anche l’anno scorso disputarono un ottimo campionato perdendo il titolo solo a causa di una peggiore differenza reti, i quali stanno faticando non poco a trovare quella continuità di risultati indispensabile per raggiungere traguardi importanti. Sempre più curiosa invece la sorte del Drogheda United campione nel 2007: dopo quello storico primo trionfo non sono più riusciti a confermarsi su quegli standard, anzi due anni fa hanno raggiunto la salvezza agli spareggi, l’anno scorso finiti all’ultimo posto e destinati alla Seconda Divisione sono stati ripescati soltanto grazie al fallimento dello Sporting Fingal e anche nella stagione attuale stanno lottando e lotteranno fino alla fine per non retrocedere.

Accennando alla Seconda Divisione, qui troviamo un paio di formazioni molto note che si sono divise gli scudetti tra il 2003 e il 2006, ma che sono passate anche loro attraverso vicissitudini finanziarie difficili che ne hanno sancito il declassamento: parliamo dello Shelbourne e del Cork City rispettivamente al quinto e al secondo anno di First Division. Per i primi il 2011 potrebbe essere veramente l’anno giusto per risalire nella massima serie, fino a questo momento sembra non avere rivali vantando già un vantaggio pari a 5 punti.



Rubrica nella Rubrica I RE DEL GOL

Pensate di aver per caso già visto in questa rubrica l’uomo ritratto nella foto in alto? Non vi sbagliate, è proprio così, si tratta dell’attaccante francese DJIBRIL CISSE’ (29 anni) che per il secondo anno consecutivo si è laureato capocannoniere del campionato greco con la maglia del Panathinaikos. Si può dire che il bomber dal look bizzarro stia vivendo una seconda giovinezza dopo che nei primi anni 2000 era uscito alla ribalta tra le fila dell’Auxerre vincendo anche in quel caso due volte la classifica dei marcatori, ma in seguito tutte le sue esperienze erano state abbastanza deludenti, complici anche gravi infortuni. I grandi palcoscenici si erano dimenticati di lui e umilmente si è rimesso in gioco ripartendo dalla Grecia. Noi, esattamente come un anno fa (vedere la puntata n. 28), siamo qui a celebrarlo, com’è giusto che sia. Ora i suoi gol sono tornati a tuonare forte nel vecchio continente tanto che in questi giorni di grande fermento del mercato si fa sempre più insistente la voce che vorrebbe la Lazio vicinissima al suo acquisto. Per Djibril sarebbe la prima esperienza in Italia e di questo saremmo tutto molto felici e curiosi di vedere quello che un attaccante del suo calibro riuscirebbe a fare da noi. Intanto il bomber si gode le meritate vacanze e si prepara al quasi sicuro addio al paese ellenico che tanto gli ha dato in questi due anni. L’anno scorso i suoi gol erano valsi lo scudetto per il Panathinaikos dopo 5 anni, quest’anno l’impresa non è stata bissata ma una nuova qualificazione alla Champions League ottenuta attraverso i playoff finali (altri 4 gol del nostro protagonista in 6 partite) sono da considerarsi un ottimo traguardo ugualmente. Non rimane che sperare che la trattativa tra la Lazio e Cissè vada in porto, altrimenti ci godremo le sue prodezze in altri lidi.

News commentabile da utenti registrati - News commentabile da utenti non registrati






Oggi: 6 partite
Domani: 3 partite
BUCCI IVAN
CALCIO
Società
Campionati
Coppe
Torneo della Montagna
Comunicati FIGC
Calendario Partite
Archivio Storico
CALCIO E WEB
Comunicati società
Mercato
Tabella Promo-Retro
News
Forum
Figli di Un calcio Minore
91 minuto
Photogallery
MONDO CR
App
Facebook
Stadi
Oscar di calcioreggiano
Schedilettantina
Fantacalcio
Siti Amici
CALCIOREGGIANO
Utenti
Lavora con Noi
Risultati di CR sul tuo sito
Chi Siamo
Contatti
Mappa del Sito
Privacy Policy