Home
News
Tabellini
CU Società
Rose 22/23
Schedilettantina
Comunicati
Utente Anonimo
LOGIN
Registrati
Società
Elenco Società
Comunicati Società
Programma Gare
Tabellini Partite
Comunicati FIGC
Calciomercato
Svincolati
Campionati
SERIE D
ECCELLENZA
PROMOZIONE
PRIMA CATEGORIA
SECONDA CATEGORIA
TERZA CATEGORIA
JUNIORES
ALLIEVI
GIOVANISSIMI
Coppe
C. ITALIA "M. MINETTI"
C. EMILIA ROM. I CAT.
C. EMILIA ROM. II CAT.
TORNEO DEI PRESIDENTI
Marcatori
Fossil Cup
Conad Cup
Archivio Storico
Torneo della Montagna
I CR
Forum
Collabora con noi
I risultati sul tuo sito!
Area Riservata
Visite
Siti Amici
Mondo CR
Schedilettantina
Oscar del Calcio
Speciale Stadi
Fantacalcio
Il Resto del Mondo
Figli di un calcio minore
NEWS - ZOOM PRIMA CATEGORIA GIRONE C
<< Torna indietro
ZOOM PRIMA CATEGORIA GIRONE C

Il punto sulla quarta giornata di campionato
Salta il testo e vai ai commenti
calcioreggiano.comGenerica - 03/10/2022

Prima Categoria - Girone C
Giornata 4.

È una quarta giornata che smuove le acque nel gruppo di testa dove, complici le mancate vittorie di SanPro e Luzzara, le distanze si riducono e ci consegnano 7 squadre in 3 punti; nella parte bassa invece con medesimo distacco troviamo cinque squadre, di cui quattro ancora in cerca del primo hurrà stagionale. Si dividono la copertina di giornata Virtus Correggio e Guastalla. I virtussini, frettolosi di chiudere l’anticipo casalingo del sabato per recarsi a festeggiare il compagno Cappa convogliato a Nozze nella stessa giornata, rifilano un sontuoso 5-0 alla Gualtierese. Prime fasi di gara bloccatissime, dove gli ospiti si chiudono a riccio e cercano di contrastare ogni cosa super la linea di metà campo. La prima occasione è quindi quella della rete del vantaggio timbrata da Figurati che pesca il jolly dai 25 metri e porta le squadre al riposo sul punteggio di 1-0. La ripresa è tutta di marca virtussina: prima è Brocchetta a fare 2-0 su azione di contropiede da parte di Dumfoo, poi sempre su azione dello stesso Dumfoo è Culzoni a centrare il palo a botta sicuro. A questo punto mister Carretti inserisce Kolaveri e, dopo 5 minuti e 20 metri palla al piede, calcia ad incrociare sul palo lontano e firma il 3-0 che chiude i conti. Altro giro di cambi: entra anche Stermieri, il primo tiro diventa un assist, su respinta della difesa, per Dumfoo che timbra e fa 4-0; infine è lo stesso Stermieri a fare la quinta rete con un autentico bolide.

Pieno di sorprese e capovolgimenti di fronte è invece il derby della bassa, tutto a tinte rosso-blu. Davanti a un folto pubblico che gremisce la tribuna del neutro di Pomponesco, la partita, nella prima fase, non lascia scampo a grosse occasioni da rete e con un leggero predominio luzzarese. Predominio poi concretizzato al39’ quando Gualtieri è più lesto di tutti a rubar palla su una disattenzione della difesa guastallese, portiere scartato e palla in rete. 1-0 Luzzara che porta le compagini al riposo. Riposo che porta idee e freschezza per i padroni di casa che scendono in campo più convinti e, dopo aver impensierito due volte Bellan, nel giro di 6 minuti ribaltano la gara: prima trovano il pari al con Masetti, al 71’, abile ad insaccare su perfetto cross di Traore; poi al 77’ è Allai ad insaccare con un gran sinistro al volo e regalare la vittoria ai ragazzi di Mister Cani. Se per il Guastalla può essere la gara del riscatto dopo una partenza difficoltosa, dall’altra parte segna il primo stop stagionale per i ragazzi di mister Silvestri: belli a metà e non abili nel tenere in pugno la partita dopo il vantaggio iniziale.

Di questo però non ne approfitta troppo il San Prospero, bloccato in uno scialbo 0-0 sul campo della Virtus Libertas. Mister Morellini obbligato a rivoluzionare il centrocampo a causa delle numerose assenze, porta a casa un punto che, a detta di molti può risultare prezioso. Remake del primo turo play-off della scorsa stagione che non regala grosse emozioni e consegna al pubblico una gara bloccata e avara di emozioni. Virtussini che raccolgono il secondo pareggio consecutivo dopo il 2-2 della scorsa settimana in casa della Barcaccia. Di tutto questo non ne approfitta nemmeno il Masone. I ragazzi di Mister Botta ritrovano Cortenova tra i pali e Bomber Campani davanti (prima stagionale per lui) ma impattano 2-2 contro un ottimo Real Casina sceso con l’intento di vendere cara la pelle. E così è, perché il primo tempo si chiude sul parziale di 0-2: le reti di Dosso prima, abile ad insaccare di testa al 25’, e Palermo poi, che si avventa sul cross teso ed anticipa il diretto marcatore a 15’ dal termine, regalano un doppio vantaggio insperato ad inizio match. È l’ingresso di Tascedda a cambiare il volto della partita per i padroni di casa; dopo nemmeno 60 secondi centra il palo con una conclusione a botta sicura e, al 63’, dopo un miracolo di Cortenova su Dosso, realizza l’eurogol di giornata con un gran missile da fuori che si stampa sulla traversa e finisce in fondo al sacco; è 1-2. Al 86’ arriva la massima punizione per il Masone: Campani si allaccia in area con il difensore, per l’arbitro non ci sono dubbi: rigore e rete del 2-2 da parte di Burani. Forcing finale degli Orange che centrano il palo con Corradini in contropiede e falliscono la rete della vittoria con Campani che si fa ipnotizzare da Casolari a tu per tu. Due reti di “riserva” evitano il primo ko stagionale a Sabbadin e compagni; un po' di amaro che resta per i risultati maturati sugli altri campi.

Nel mentre, nella vicina Gavassa, il Daino la spunta con un rigore di Sica all’ultimo respiro e si regala 3 punti che sanno di rivalsa per i ragazzi di Martignoni. Gara molto bloccata, dove a meritare e fare la partita è il 4 Castella ma che non riesce nell’intento di superare la retroguardia casalinga. Primo tempo con una grossa per parte con Paterlini che non riesce a concretizzare da solo davanti a Francia. Seconda frazione ampiamente di marca Castellina che in diverse situazioni non riesce a trovare la via del gol. Gol che arriva, però per i padroni di casa, all’ultimo respiro quando su un cross dalla destra il difensore nel tentativo di spazzare si rinvia il pallone sul braccio: l’arbitro non ha dubbi e assegna il rigore che Sica trasforma con estrema freddezza. 3 punti d’oro per i ragazzi di Mister Di Martino che si portano così a 6 punti. Inchiodato a 7 resta il 4 Castella che non riesce nell’impresa di agganciare la vetta della classifica.

Gara dal sapore di riscatto che fa felice i verdi di "Pieve" abili ad imporsi con un rigore trasformato con precisione da Benfatti all’11’ del primo tempo quando il Reggiolo era tutto riversato in avanti. Poi poche occasioni dovute anche al gran ritmo e al caldo che hanno contraddistinto la gara; solo Signoriello riesce ad impensierire Barilli al 34’ ma senza successo. Avvio di ripresa con palla gol per Chirivi, ma calcia fuori da pochi passi. I ritmi che restano alti, i locali premono ma i cross in area non trovano mai la deviazione vincente e così la gara termina con il minimo scarto. I ragazzi di Pizzo pagano la mancata precisione nelle palle gol e l’unica vera disattenzione difensiva.

Primo punto dell’anno per il Boca Barco, che imita il Masone rimontando due reti. Il Celtic Cavriago aveva trovato il doppio vantaggio con Pagano e Greco, ma De Rosa e il gol allo scadere di Verduri hanno fermato in casa Boca l’emorragia di tre ko di fila. Infine, seconda vittoria consecutiva per il Montecavolo che si lancia verso le zone alte della classifica; 2 a 1 alla Barcaccia firmato da Colatini e Ferrari, al 20’ e 40’ della prima frazione. Di Troka è la marcatura ospite arrivata però quando oramai era troppo tardi per rimettere in discussione il match.

È un girone tutto in movimento: nessuna squadra a zero punti ma nemmeno nessuna squadra a punteggio pieno, in un torneo che rimane ampiamente equilibrato come da pronostico. In cerca di riscatto il Luzzarone, che nel prossimo weekend ospiterà un Masone ambizioso, mentre in terra correggese sarà di scena il Guastalla che andrà a far visita ad un San Prospero ancora a rete inviolata.

News commentabile da utenti registrati - News commentabile da utenti non registrati
Pagina
-
Pagina






Oggi: 6 partite
Domani: 3 partite
BARDI GABRIELE '96
CALCIO
Società
Campionati
Coppe
Torneo della Montagna
Comunicati FIGC
Calendario Partite
Archivio Storico
CALCIO E WEB
Comunicati società
Mercato
Tabella Promo-Retro
News
Forum
Figli di Un calcio Minore
91 minuto
Photogallery
MONDO CR
App
Facebook
Stadi
Oscar di calcioreggiano
Schedilettantina
Fantacalcio
Siti Amici
CALCIOREGGIANO
Utenti
Lavora con Noi
Risultati di CR sul tuo sito
Chi Siamo
Contatti
Mappa del Sito
Privacy Policy