Home
News
Tabellini
CU Società
Rose 23/24
Mercato
Schedilettantina
Comunicati
Utente Anonimo
LOGIN
Registrati
Società
Elenco Società
Comunicati Società
Programma Gare
Tabellini Partite
Comunicati FIGC
Calciomercato
Svincolati
Campionati
SERIE D
ECCELLENZA
PROMOZIONE
PRIMA CATEGORIA
SECONDA CATEGORIA
TERZA CATEGORIA
JUNIORES
ALLIEVI
GIOVANISSIMI
Marcatori
Coppe
C. ITALIA ECCELLENZA
C. ITALIA PROMOZIONE
C. EMILIA ROM. I CAT.
C. EMILIA ROM. II CAT.
TORNEO DEI PRESIDENTI
FOSSIL CUP
CONAD CUP
COPPA TRICOLORE UNDER 17 PROV.
COPPA TRICOLORE UNDER 15 PROV.
Fossil Cup
Conad Cup
Memorial Zini
Memorial Rognoni
XXII° Trofeo Città di Reggiolo
Archivio Storico
Torneo della Montagna
I CR
Forum
Collabora con noi
I risultati sul tuo sito!
Area Riservata
Visite
Siti Amici
Mondo CR
Schedilettantina
Oscar del Calcio
Speciale Stadi
Fantacalcio
Il Resto del Mondo
Figli di un calcio minore
NEWS - SERIE D 2022-23: NUOVO RIBALTONE IN VETTA...COMANDA LA PISTOIESE
<< Torna indietro
SERIE D 2022-23: NUOVO RIBALTONE IN VETTA...COMANDA LA PISTOIESE

Il Giana perde partita e primato a San Mauro. Pareggiano le reggiane. Salsomaggiore retrocesso.
Salta il testo e vai ai commenti
calcioreggiano.comGenerica - 20/03/2023

Sipario sulla trentaduesima giornata del campionato, prima della sosta per consentire alla rappresentativa di categoria di partecipare al torneo di Viareggio. Un turno che ha già emesso il primo verdetto della stagione, peraltro attesto e scontato, che arriva da Agliano dove la sconfitta ufficializza la retrocessione del Salsomaggiore. Venti le reti segnate (manca la gara di Crema-Riccione, in programma nel pomeriggio di oggi) in una giornata che ha visto in trasferta vincere solo la Pistoiese mentre tra le mura di casa fa rumore, eccome, il successo della Sammaurese che contro il Giana gioca forse la migliore partita della stagione e regala ai propri sostenitori un successo da incorniciare. A Lodi la Pistoiese, con le reti del giovane Mehic, ex Primavera del Pescara e di Florentine, spegne l’entusiasmo del Fanfulla e trova tre punti che con la contemporanea sconfitta dei rivali, balza in testa alla classifica. Per i lombardi la goleada della scorsa settimana contro il Lentigione deve aver dato alla testa all’undici di Chiappella perché in Romagna rimedia la quarta sconfitta del campionato. Perna e soci vanno sotto di due gol, non riescono a rimettersi in partita ma allo scadere, con il settimo sigillo di Fumagalli, riducono le distanze.

Troppo poco per la capolista difendere un primato che vola via dopo averlo detenuto per trentun partite con un vantaggio addirittura di tredici punti sugli avversari. Una sconfitta che potrebbe aprire una crisi e il turno di riposo della prossima settimana viene a proposito per ricaricare le pile, ritrovare tranquillità e la forza di un gruppo che ha tutte le carte in regola per puntare al ritorno in serie C. Sugli altri campi, con una perla di Rosati ad inizio ripresa e un rigore di Verde nel finale, un cinico Querceta mette ko il Forlì. Al Benelli un Ravenna solido e concreto, con una rete per tempo affonda il Santangelo e rafforza la quarta posizione in classifica. Per i lodigiani non basta la buona prestazione: lo stop lascia i rossoneri nelle sabbie mobili della zona playout. Al Biavati, il Prato prima si illude con il gol di Diallo poi le prende dal Corticella che cala il tris con Trombetta, Larhrib e Oubakent. Finisce in bianco il match tra Lentigione e Carpi. Un punto a testa che va bene più ai modenesi che hanno avuto sì le loro occasioni ma hanno subito il gioco dei rivieraschi che nel primo tempo con l’ex Rossini hanno colpito una traversa clamorosa e nel finale si sono visti annullare prima una rete di Cortesi per un presunto fallo in precedenza di Sabotic su un avversario e un calcio di rigore per un fallo di mani in area carpigiana non visto dall’incerto fischietto campano.

La Correggese si prende un brodino contro il Mezzolara. Ai biancorossi servivano i tre punti per scacciare i fantasmi e prendere quota in classifica, invece ha dovuto rimontare lo svantaggio. L’inizio, infatti, è stato da brivido con i bolognesi che passano subito con D’Este. Ma i ragazzi di Soda non ci stanno e dopo un paio di occasioni trovano al 35’ il pari con una conclusione di Carrasco. Nella ripresa i biancorossi cercano il risultato pieno ma non riescono a perforare il fortino degli avversari e nel finale rischiano addirittura la beffa ma il tiro a botta sicura di Bovo viene annullato dal portiere Bertozzi che strozza l’urlo in gola ai bolognesi. Al Turri di Scandicci, nella gara da dentro o fuori, finisce in parità lo scontro con la Bagnolese. Un risultato prezioso per i ragazzi di Gallicchio che tiene accese le speranze di agganciare il treno dei playout. Padroni di casa avanti con Brega poco dopo il ventesimo, ma prima della pausa un rigore trasformato da Tzetkov, complice il doppio giallo a Santeramo che lascia in inferiorità numerica i padroni di casa, rimette in gioco i rossoblù che ad inizio ripresa mettono la freccia con Marani. L’entusiasmo dei reggiani dura solo cinque minuti quando Ficini pesca il jolly. Con la sconfitta di Agliano finisce la corsa del Salsomaggiore che saluta la compagnìa. La matematica adesso condanna la squadra di Bonini alla retrocessione. E’ stata una stagione sfortunata per i termali, dopo la brillante avventura del campionato scorso, che attraverso la coppa di categoria, ha permesso di conquistare il pass per la serie D. Un peccato salutare categoria che resterà incancellabile nella storia della società.

Risultati

Aglianese - Salsomaggiore 1 - 0
Correggese - Mezzolara 1 - 1
Corticella - Prato 3 - 1
Crema - United Riccione (20/3)
Fanfulla - Pistoiese 0 - 2
Lentigione - Carpi 0 - 0
Ravenna - Santangelo L. 2 - 0
Real Forte Querceta - Forlì 2 - 0
Sammaurese - Giana Erminio 2 - 1
Scandicci - Bagnolese 2 - 2

Classifica

Pistoiese punti 65, Giana Erminio 64, Forlì 53, Ravenna 51, Carpi 48, Riccione, Corticella e Sammaurese 46, Fanfulla e Aglianese 45, Real Forte Querceta 44, Prato (-3) 42, Lentigione 41, Crema e Mezzolara 40, Santangelo Lodig. 37, Correggese 34, Scandicci 32, Bagnolese 29, Salsomaggiore 11.

Marcatori

19 reti: Recino (5 rig.) - Crema.
17 reti: Fall (2 rig.) - Giana Erminio.
15 reti: Guidone (4 rig.) - Ravenna,
14 reti: Formato (5 rig.) - Lentigione.
12 reti: Gobbi (2 rig.) - Santangelo Lodigiano,
Perna (7 rig.) - Giana Erminio.
11 reti: De Biase - Pistoiese,
Barzotti (1 rig.) - Pistoiese,
Addiego Mobilio (3 rig.) - Prato,
10 reti: Verde - Real Forte Querceta,
Caprioni (1 rig.) - Forlì
Merlonghi (4 rig.) - Sammnaurese.

Prossimo turno (14.a di ritorno)

Bagnolese - Corticella (2 - 1)
Carpi -Fanfulla (1 - 3)
Forlì - Correggese (2 - 2)
Giana Erminio - Scandicci (0 - 0)
Mezzolara - Ravenna (2 - 2)
Prato - Real Forte Querceta (1 - 0)
Pistoiese - Lentigione (1 - 0)
Salsomaggiore - Crema (1 - 3)
Santangelo Lod. - Aglianese (2 - 2)
United Riccione - Sammaurese (0 - 2)


Lorenzo Jotti

Marzo, 2023














News commentabile da utenti registrati - News commentabile da utenti non registrati
Pagina
-
Pagina






Oggi: 1 partita
Domani: 4 partite
CERVI MICHELE (TM)
#mios
    
CALCIO
Società
Campionati
Coppe
Torneo della Montagna
Comunicati FIGC
Calendario Partite
Archivio Storico
CALCIO E WEB
Comunicati società
Mercato
Tabella Promo-Retro
News
Forum
Figli di Un calcio Minore
Photogallery
MONDO CR
Facebook
Stadi
Oscar di calcioreggiano
Schedilettantina
Fantacalcio
Siti Amici
CALCIOREGGIANO
Utenti
Lavora con Noi
Risultati di CR sul tuo sito
Chi Siamo
Contatti
Mappa del Sito
Privacy Policy