Home
News
Promo&Retro
CU Società
Mercato
Comunicati
Utente Anonimo
LOGIN
Registrati
Società
Elenco Società
Comunicati Società
Programma Gare
Tabellini Partite
Comunicati FIGC
Calciomercato
Svincolati
Tabella Promo&Retro
Campionati
SERIE D
ECCELLENZA
PROMOZIONE
PRIMA CATEGORIA
SECONDA CATEGORIA
TERZA CATEGORIA
JUNIORES
ALLIEVI
GIOVANISSIMI
Marcatori
Coppe
C. ITALIA ECCELLENZA
C. ITALIA PROMOZIONE
C. EMILIA ROM. I CAT.
C. EMILIA ROM. II CAT.
TORNEO DEI PRESIDENTI
FOSSIL CUP
CONAD CUP
COPPA TRICOLORE UNDER 17 PROV.
COPPA TRICOLORE UNDER 15 PROV.
Fossil Cup
Conad Cup
Cavazzoli Under 20
Cavazzoli Young B.
Torneo Arati
Memorial Zini
Memorial Rognoni
XXII° Trofeo Città di Reggiolo
Amici per la palla
Archivio Storico
Torneo della Montagna
I CR
Forum
Collabora con noi
I risultati sul tuo sito!
Area Riservata
Visite
Siti Amici
Mondo CR
Schedilettantina
Oscar del Calcio
Speciale Stadi
Fantacalcio
Il Resto del Mondo
Figli di un calcio minore
NEWS - ZOOM PROMOZIONE GIRONE B
<< Torna indietro
ZOOM PROMOZIONE GIRONE B

Vianese col contagocce raggiunta in vetta dall'Arcetana. Cavezzo unico vittorioso nelle zone basse
Salta il testo e vai ai commenti
calcioreggiano.comGenerica - 20/11/2023

“Fuga per la (non) vittoria!”
Tutti noi, dalle 35 primavere a salire, ricorderemo la pellicola con Pelè e Sylvester Stallone.
Ebbene con esito opposto si vede terminare questa domenica novembrina la Vianese, ad occhiali al “Cremaschi” di Vezzano.
Pareggiare indubbiamente è meglio che perdere ma chi fra appassionati ed addetti ai lavori non immaginava una scampagnata tra i foliages matildici per gli scoiattoli rossoblù.
Nota di merito naturalmente per i padroni di casa i quali smuovono la classifica, in un circondario di squadre tutt’altro che immobili.
Del segno X di cui sopra approfitta il BSP con la sua cinquina tonante alla Virtus Camposanto.
Non ripeterò l’oramai scontata: “Virtus da camposanto vero e proprio”. Used too many times.
Ma sfido chiunque a scovare altra affermazione rispetto questo sonoro ko maturato tutto nella ripresa e con il quale termina la striscia di due hurrà consecutivi in casa biancoverde.
Per l’ex Termolan che fu invece, ben cinque diversi mattatori con asterisco per la non segnatura di Messori fermo a quota 11 assieme a Rizzuto ed Adusa.
Se stentano i marcatori di certo non stenta l’Arcetana che scardina il grimaldello Castelnuovo, al secondo stop filato. E con ennesima domenica in cui la rete arriva inutile al fotofinish questa volta con Cantaroni.
Allo “Scirea” i biancoverdi di Arceto risolvono l’equazione con un fattore B al quadrato.
Si iscrivono difatti a referto Riky Bernabei prima (dal dischetto e 7°in regular) e Barbari poi.
Velleità di alta classifica che dovranno confermarsi tra sette giorni, quando in Via Caraffa arriverà la Sanmichelese.
Che di certo trascorre una tranquilla domenica potendo quasi pensare a tirar fuori i primi addobbi natalizi.
Fra i calanchi sassolesi non v’è difatti storia nell’incrocio con l’Atletico Progetto Montagna.
Detto e ridetto della discesa in picchiata dei bismantovani, si prendono gli onori della cronaca Peddis e Merli con le rispettive doppiette nel 5-1 del triplice fischio.
Sale a quattro reti il classe 2003 mentre sulla bandiera a scacchi la doppia del 2000 subentrato a gara in corso.
D’sicùr…in gara l’APM non v’è proprio entrato.
Poco sopra la Sanmichelese si mantiene in quarta piazza l’Atletic CDR Mutina; in una sorta di copia ed incolla rispetto a quanto accaduto in quel di San Michele. Anzi…poco lontano.
Tra le ciminiere di Fiorano vita facile dei cittadini che regolano i biancorossi con un rotondo 0-3.
Gara in ghiaccio già al giro di boa grazie alle segnature di Gualdi e Farina, a cui si accoda poi Pilia.
Non vi sarà ancora quel gran freddo, ma a proposito di ghiaccio forse già patiscono certe temperature le pantere fioranesi vista la terzultima piazza e sconfitta numero 9 in stagione.
Una piazza sicuramente in subbuglio è quella di Castellarano dove l’arrivo di Bardelli in panca, sembra non aver ancora sortito gli effetti sperati.
Nonostante il momentaneo 0-1 targato Paglia, causa anche le basse quote i collinari si vedono “remuntadi” da un Cavezzo in gran spolvero giunto alla seconda vittoria nelle ultime tre.
Svantaggio rivoltato come un calzino dal trio di supereroi Saracino Kolaveri e Sheu.
Occhio però a rilassarsi in quanto la classifica continua a traballare tanto quanto le botole del Teatro dell’Opera in Tomb Raider II.
Non traballa invece nella sua prima storica al “Torelli” di Scandiano lo United Carpi che rischia un colpo gobbo dal potenziale significato terza piazza a quota 25.
Festa a metà invece per i ragazzi di Mister Borghi il cui vantaggio di Assouan all’ora di gioco viene anestetizzato dal pari boiardesco di Suma (penalty).
Un punto che fa morale per entrambi ma che forse lascia più amaro in bocca allo Sporting Scandiano dato il non riuscire a dare un deciso start al proprio motore. Il tutto paragonabile al tombino che ha messo ko la power unit di Sainz a Las Vegas.
Amaro come il Montenegro…o forse sarebbe meglio dire come il peggior sciroppo per la tosse, mastica il Baiso Secchia che day-by-day vede il proprio appiglio alla quinta piazza come sganciarsi dalla montagna.
Nonostante l’hattrick quasi “tipico” di capitan Barozzi, i canarini si fanno recuperare dal 3-1.
Per di più, dal fanalino di coda Terre di Castelli Next Gen. Secondo risultato utile filato per i boys del neo-coach Farolfi e stagione che in un amen pare poter prendere una piega positiva. Impensabile fino a poche settimane orsono.
Chiude questo tredicesimo turno il “pari ed amici come prima” maturato in quel di San Felice nel derby modenese fra i giallorossi e la Quarantolese.
Padroni di casa che mancano l’appuntamento con la vittoria dopo essere scattati al 22’ con Ndrejaj; Mambrini al 68’ riporta in equilibrio le sorti della contesa e saludos y besos, 1-1 al triplice.
Punticino che si rivela meglio di niente per i boys di Quarantoli ma graduatoria bella impastata tanto quanto il sottoscritto dopo una serata alcolica (cosa cantava Caterina Caselli? Svelato l’arcano).
Per il San Felice invece, un noioso barcamenarsi nel limbo di mezzo che vi fosse Dante ancora tra noi, li vorrebbe come primattori nel suo Purgatorio.

News commentabile da utenti registrati - News commentabile da utenti non registrati
Pagina
-
Pagina






Oggi: 4 partite
Domani: nessuna partita
SALSI SAMUELE
    
CALCIO
Società
Campionati
Coppe
Torneo della Montagna
Comunicati FIGC
Calendario Partite
Archivio Storico
CALCIO E WEB
Comunicati società
Mercato
Tabella Promo-Retro
News
Forum
Figli di Un calcio Minore
Photogallery
MONDO CR
Facebook
Stadi
Oscar di calcioreggiano
Schedilettantina
Fantacalcio
Siti Amici
CALCIOREGGIANO
Utenti
Lavora con Noi
Risultati di CR sul tuo sito
Chi Siamo
Contatti
Mappa del Sito
Privacy Policy