Home
News
Tabellini
CU Società
Rose 23/24
Mercato
Schedilettantina
Comunicati
Utente Anonimo
LOGIN
Registrati
Società
Elenco Società
Comunicati Società
Programma Gare
Tabellini Partite
Comunicati FIGC
Calciomercato
Svincolati
Campionati
SERIE D
ECCELLENZA
PROMOZIONE
PRIMA CATEGORIA
SECONDA CATEGORIA
TERZA CATEGORIA
JUNIORES
ALLIEVI
GIOVANISSIMI
Marcatori
Coppe
C. ITALIA ECCELLENZA
C. ITALIA PROMOZIONE
C. EMILIA ROM. I CAT.
C. EMILIA ROM. II CAT.
TORNEO DEI PRESIDENTI
FOSSIL CUP
CONAD CUP
COPPA TRICOLORE UNDER 17 PROV.
COPPA TRICOLORE UNDER 15 PROV.
Fossil Cup
Conad Cup
Memorial Zini
Memorial Rognoni
XXII° Trofeo Città di Reggiolo
Archivio Storico
Torneo della Montagna
I CR
Forum
Collabora con noi
I risultati sul tuo sito!
Area Riservata
Visite
Siti Amici
Mondo CR
Schedilettantina
Oscar del Calcio
Speciale Stadi
Fantacalcio
Il Resto del Mondo
Figli di un calcio minore
NEWS - ZOOM PRIMA CATEGORIA GIRONE C
<< Torna indietro
ZOOM PRIMA CATEGORIA GIRONE C

Cade il Ganaceto, la Libertas rosicchia un punto, risale la FalkGalileo.
Salta il testo e vai ai commenti
calcioreggiano.comGenerica - 29/03/2024

4 giornate alla fine, 360 minuti di lotta per una classifica tutta ancora da decifrare. Arriva la Pasqua e mette in saccoccia, non senza sorprese, 180 minuti (tra domenica e mercoledì) che riallineano il campionato prima della volata finale.

Fa scalpore lo 0 alla voce “win” della capolista Gancetto che, nel doppio confronto casalingo con Reggiolo e Masone, sfata il tabù del parrocchiale raccogliendo solo 1 punto in 2 gare. Prima il pirotecnico 3-3 con i biancorossi abili a riprendere la gara negli ultimi minuti (con il pari dagli 11 metri di Masetti al minuto 93); poi lo 0-1 firmato da Teggi per gli Orange che si rizzano così ad un punto dalla seconda piazza. Green che, nonostante il passaggio a vuoto, mantengono salta la prima piazza a +5 sulla seconda. A Proposito della domenica Orange: oltre al match-winner sopracitato, sono Battigiello e Montorsi che, nella sfida alla Vis, hanno portato i 3 punti ai ragazzi di Marchesini che non vogliono smettere di sognare.

Accorcia così anche la Libertas (salda in seconda piazza a quota 47pt). che su due confronti raccoglie 4 punti frutto della vittoria domenicale firmata “Ametta”, ai danni dell’ormai tranquilla Solierese, e dell’1-1 timbrato da Remigini ad 1 dal termine che impatta la rete-lampo del fantasista Saturno.

Doppio X per il Daino che vede rallentata la sua corsa rincorsa alla seconda piazza dal duo Originai-San Prospero. Prima Dosso impatta la rete di Galletta per l’1 a 1 in una sorta di derby sul campo di Gavassa; poi sono Bedogni e Crema ad aprire e chiudere le danze del mercoledì per pareggiare le reti di Sica e Magnanini che avevano ribaltato la contesa. Renne che “salgono” così a - 8 dalla vetta.

Perde possibilità di aggancio più che terreno il Guastalla che raccoglie un solo punto e manca il possibile, quando sognato (con 2 vittorie), impatto alla seconda piazza. Invece esce da questi 180 minuti con un solo punto, frutto dell’1-1 casalingo con la Povigliese dove, Bulgarelli ha ripreso l’autogol di Caramaschi in avvio di gara. È Brocchetta (Virtus Correggio), invece, a rendere amaro il mercoledì dei leoni rossoblù che perdono la contesa al minuto 94 dopo essere prima passati con Sarno e poi raggiunti da Lugli a 10 dal termine. Amaro sì, ma l’ultima piazza playoff è stata preservata.

Preservata perché è doppio X anche per la già doppiamente citata Povigliese, alla quale non bastano le reti del duo Saturno-Caramaschi (O.G), e che con il doppio 1-1 si porta a -2 dalla zona playoff.

Chi sogna sono i ragazzi d’oltre Po che con 6 punte si portano a -5 da una piazza in off-zone. A farne le spese sono prima il fanalino Cibeno (con un netto 0-3) poi l’Original Celtic con un 2-0 all’inglese. 5 reti in 3 giorni che fanno sperare il Viadana e con ancora 12 punti da giocare..

“Chi si accontenta gode.. così così..” Canta il Liga ed è ciò che forse sta facendo la Solierese che naviga in acque tranquille e con un punto in 2 gare mantiene un saldo +7 sulla zona rossa. Prima la già citata gara con la Libertas poi il timbro casalingo di Ceci al fotofinish con l’agguerrita Rubierese faranno vivere le ultime giornate quasi in tranquillità ai ragazzi di Conte.

Chi si è forse adagiato sugli allori troppo presto è la Vis San Prospero che, dopo un girone d’andata pazzesco adesso raccoglie la quarta e la quinta sconfitta consecutiva (da Masone e Falk) e si trova a dover preservare un ancora sereno +6 sulla zona retrocessione. Difficile pensarli ai playout dopo quanto visto fin qui ma comunque gli ultimi risultati sono tutt’altro che rassicuranti.

Chi aggiunta i bianconeri è la Virtus di Correggio che raccoglie 4 punti nelle due sfide casalinghe e si porta a quota 35. Prima l’1-1 nell’acceso e scoppiettante derby con il San Prospero poi la vittoria sul triplice fischio, ai danni del Guastalla, strappano più di un sorriso ai ragazzi di Carretti.

1 è il punto raccolto dall’Origilal Celtic in queste due gare ma 1 è proprio quel punto che permette ai Green di restare fuori dalla out-zone. Prima il già citato match di Gavassa con il Daino poi la sconfitta nell’ardua trasferta di Viadana lasciano ancora una volta in zone tranquille (ma non troppo) i reggiani.

Chi sembra aver spiccato il volo è la Falk, imbattuta da 5 gare, fa bottino pieno (6 punti) e si porta a -1 dalla posizione salva ma a +11 dal Reggiolo che, ad oggi, vorrebbe dire lo stesso salvezza diretta. Mercoledì il ribaltone ai danni della Rubierese che era passata con Fontanesi ma si è vista rimontata dal duo Redo-Terno nei primi 25’ della ripresa; poi il netto 3-0 alla Vis firmato da Redo e Ravelli (x2).

A proposito di Rubiera: è solo uno il punto raccolto dei 6 disponibili perché oltre alla rimonta domenicale è arrivata la doccia fredda in quel di Soliera dopo che Vanacore aveva sbloccato la contesa ad un minuto dal termine. Piena zona playout per i biancorossi che scendono a -2 dai falchetti.

2 sono anche i punti raccolti dal San Prospero che impatta le già citate gare con Virtus e Daino e si porta a quota 25 per un campionato inimmaginabile alla vigilia e che adesso li vede a -5 dalla zona salva.

Cinquina di X nelle ultime 5 per il Reggiolo che mantiene il +1 sul fanalino Cibeno e dovrà adesso recuperare almeno 5 punti per provare a rientrare nei playout.

Ultimo, ma non meno importante, è la Virtus Cibeno che raccoglie 1 punto (frutto dello 0-0 maturato proprio contro il Reggiolo) e resta a -6 da un posto nei plyout).

News commentabile da utenti registrati
Pagina
-
Pagina






Oggi: 2 partite
Domani: 3 partite
MALAGUTI MATTIA
#mios
    
CALCIO
Società
Campionati
Coppe
Torneo della Montagna
Comunicati FIGC
Calendario Partite
Archivio Storico
CALCIO E WEB
Comunicati società
Mercato
Tabella Promo-Retro
News
Forum
Figli di Un calcio Minore
Photogallery
MONDO CR
Facebook
Stadi
Oscar di calcioreggiano
Schedilettantina
Fantacalcio
Siti Amici
CALCIOREGGIANO
Utenti
Lavora con Noi
Risultati di CR sul tuo sito
Chi Siamo
Contatti
Mappa del Sito
Privacy Policy