Home
News
Tabellini
CU Società
Rose 22/23
Schedilettantina
Comunicati
Utente Anonimo
LOGIN
Registrati
Società
Elenco Società
Comunicati Società
Programma Gare
Tabellini Partite
Comunicati FIGC
Calciomercato
Svincolati
Campionati
SERIE D
ECCELLENZA
PROMOZIONE
PRIMA CATEGORIA
SECONDA CATEGORIA
TERZA CATEGORIA
JUNIORES
ALLIEVI
GIOVANISSIMI
Coppe
C. ITALIA "M. MINETTI"
C. EMILIA ROM. I CAT.
C. EMILIA ROM. II CAT.
TORNEO DEI PRESIDENTI
Marcatori
Fossil Cup
Conad Cup
Archivio Storico
Torneo della Montagna
I CR
Forum
Collabora con noi
I risultati sul tuo sito!
Area Riservata
Visite
Siti Amici
Mondo CR
Schedilettantina
Oscar del Calcio
Speciale Stadi
Fantacalcio
Il Resto del Mondo
Figli di un calcio minore
NEWS - DODICESIMA PUNTATA
<< Torna indietro
ALTRE NEWS
DODICESIMA PUNTATA

…il punto sui campionati meno conosciuti ovvero basta che ci siano 22 uomini che calciano una palla…a cura di Daniele Mercati
Il Resto del mondo - 18/02/2010

Con questa rubrica veniamo in aiuto di chi non ha tempo di andare a spulciarsi tutti i risultati e le classifiche d’Europa e oltre…se ci seguite ogni settimana sarete informati sull’andamento dei “principali” tornei di tutto il globo con pochi minuti di lettura…ci contiamo!





FRANCIA
Si parlava nell’ultima analisi di questo campionato (vedere la nona puntata) della matricola terribile Montpellier, l’anno scorso in Seconda Divisione e quest’anno a recitare il ruolo di unico avversario reale del Bordeaux. Non vorrei che, complice il non eccellente andamento di tutte le altre accreditate pretendenti al titolo, la truppa di Blanc sottovalutasse l’andamento dei neopromossi e che alla fine possano giocargli un brutto scherzo. In molti sarebbero stati pronti a scommettere che il Montpellier sarebbe scoppiato, ma per ora non se ne parla proprio, anzi è stato capace di riavvicinarsi alla vetta, diminuendo lo svantaggio nelle ultime 5 giornate da 10 a 3 punti; questo è stato possibile grazie alle 5 vittorie consecutive inanellate e al contemporaneo passo zoppicante dei campioni in carica a cui però va riconosciuto il costante impegno ogni 3 giorni tra campionato, Coppa di Francia e Coppa di Lega (dal 17 Gennaio al 17 Febbraio 10 partite totali) a cui ora andrà ad aggiungersi la Champions League. La marcia del Montpellier quindi continua, anche perché sognare non costa nulla. Scendendo più giù si profila una lotta serrata per un posto Champions visto che al momento nessuna tra Lille, Lione e Marsiglia sembrano in grado di poter rientrare in corsa per il titolo.

GRECIA
Vale la pena soffermarsi spesso in terra ellenica, perché continuano a succedere cose interessanti. Avevamo lasciato (vedere la nona puntata) il Panathinaikos in fuga con 8 punti di vantaggio sulle seconde e di contralto l’Olympiakos (tra l’altro il sostituto di Zico sulla panchina non è stato Novellino, ma il serbo Bandovic) in crisi nera, ma in sole 3 partite di nuovo tutto rovesciato o quasi, visto che i primi hanno raccolto solo 4 punti (un pareggio, una vittoria e nell’ultimo turno una bruttissima sconfitta in casa 2-0 contro il Kavala) mentre i secondi hanno fatto bottino pieno (3 vittorie su 3, 9 gol fatti e solo 2 subiti). Siamo alla 22’ giornata delle 30 totali quindi non manca più tanto alla fine, questo torneo entra nel vivo più che mai e visto che ci ha abituati a continue sorprese terremo monitorata la situazione dandovi pronto riscontro. Il clou preannunciato andrà in scena alla 27’ giornata quando è in programma lo scontro diretto, ma prima c’è da fare i conti anche con gli impegni europei (Europa League per il Panathinaikos e Champions League per l’Olympiakos).

OLANDA
Continua il testa a testa già citato nelle altre analisi (l’ultima nella nona puntata), tra il PSV e il Twente. La notizia è la prima sconfitta del team allenato da McClaren, un secco 3-0 all’Amsterdam Arena due giornate fa, battuta d’arresto che ci sta, sia perché prima o poi doveva arrivare, sia perché l’Ajax è in un buon stato di forma e non ultimo perché anche il PSV dovrà passare da quelle parti e non sarà per niente facile. E pensare che ai rossi era riuscito di nuovo l’aggancio alla ventesima giornata sfruttando il pareggio dei rivali, ma ora si ritrovano 3 punti indietro perché la compagine di Eindhoven si è rimessa subito in marcia e non ha più sbagliato un colpo (impressionante ruolino di marcia totale stagionale, l’unica sconfitta è arrivata nei quarti di Coppa d’Olanda, per il resto tra campionato, Coppa ed Europa League 30 vittorie e 6 pareggi). Dicevamo dell’Ajax molto in forma, 3 vittorie negli ultimi 3 turni (tra cui quella già citata col Twente molto importante per tentare di acciuffare il secondo posto) senza subire reti e la sfida con la Juventus in Europa League è alle porte. Senza dubbio l’uomo più importante che sarà al centro del mercato estivo è il 23enne uruguaiano Luis Suarez, 23 reti in 23 presenze in campionato, 35 stagionali in tutte le competizioni.

SPAGNA
In Seconda Divisione seppur senza strafare continua la marcia di avvicinamento alla promozione per il duetto di testa. Hercules e Real Sociedad ora sono appaiate al primo posto, hanno perso punti sulla scatenata Cartagena, ma niente drammi perchè sulla quarta i punti di vantaggio rimangono 8, quindi un buon margine di sicurezza. Le due squadre di testa sono riuscite a vincere solo una delle ultime 3 partite e solo 2 delle ultime 5 mentre, come si diceva, il Cartagena ha portato a casa tutti i punti disponibili e si è avvicinato (ora è a 4 lunghezze), ma le altre dietro non stanno approfittando di questo momento non proprio positivo delle prime. Solo il Levante è riuscito a fare bottino pieno ed è risalito al quarto posto quando si trovava al settimo 3 settimane fa. Anche in coda poche novità, la nobile decaduta Celta Vigo galleggia appena 2 punti sopra la quart’ultima, proprio il Cadice di Diego Tristan. C’è da dire che questo campionato è lunghissimo, ci sono in palio ancora 54 punti e tutto può ancora succedere, rimaniamo sempre convinti che la coppia che guida la classifica ormai da tempo riuscirà a centrare la promozione, ma il calcio ci ha abituato a grandi sorprese.

BELGIO
Non manca più molto al termine del campionato belga, il torneo finirà a metà Marzo, e dovrebbe succedere l’impossibile per non vedere l’Anderlecht conquistare il titolo numero 30 (tra l’altro con la cancellazione dell’Excelsior Mouscron le giornate sono diventate 28 e non più 30). Nell’ultimo turno c’è stata la sconfitta inaspettata dei primi della classe in casa contro il non irresistibile Sint-Truiden, ma va fatto notare che appena 3 giorni prima la parola fine sul torneo era stata data dal recupero della diciannovesima giornata che vedeva di fronte appunto Anderlecht e Bruges e i primi hanno fatto proprio l’incontro per 3-2 ribaltando il risultato di 1-2 a un quarto d’ora dalla fine. I campioni in carica dello Standard Liegi stanno disperatamente cercando di risalire per centrare almeno un posto nella prossima Europa League, ma l’impresa non è facile anche perché il calendario si presenta abbastanza ostico.



Rubrica nella Rubrica NOBILI DECADUTE
Per trovare la “Nobile decaduta” di questa settimana siamo volati nella Repubblica d’Irlanda dove c’è una squadra antichissima (è stata fondata nel 1895) che ha vinto nella sua storia 13 campionati e svariate Coppe nazionali. Il primo trionfo in campionato è datato 1926, ma soprattutto negli anni 2000 il team ha dominato in patria vincendo dal 2000 al 2006 ben 5 scudetti. In coincidenza però con l’ultima vittoria il club è stato retrocesso in Seconda Divisione per problemi economici e da lì non è più riuscito a risalire. In questi ultimi 3 anni ha sempre disputato tornei di vertice, ma complice anche la sfortuna (nel 2008 si è vista sfumare la promozione subendo il gol del pareggio all’ultimo minuto, mentre l’anno scorso si è classificata seconda ma è stata poi eliminata ai playoff) non è ancora riuscita a tornare nella massima serie. Manca poco all’inizio di una nuova stagione e i tifosi si augurano che la maledizione che si è abbattuta sulla squadra sia finalmente giunta all’ultimo atto.




Rubrica nella Rubrica TOH, CHI SI RIVEDE
Chi si è dimenticato colui che fece strozzare in gola l’urlo di Campioni d’Europa alla Nazionale di Zoff ai campionati continentali giocati in Belgio e Olanda nel 2000? Eravamo già pronti a scendere in strada e invece Sylvain Wiltord (35 anni, nella foto in alto) insaccò il gol del pareggio nel recupero del secondo tempo che portò le due squadre ai supplementari e poi sappiamo tutti come andò a finire. Beh, quel tale che allora giocava nel Bordeaux ora milita nella Seconda Divisione francese tra le fila del Metz (2 presenze, 2 reti). Dopo quegli Europei fu acquistato dall’Arsenal dove ha forse vissuto gli anni più importanti, rientrò poi in patria nel 2004 per andare a giocare nel Lione dove resta 4 anni, nei due successivi si divide tra Rennes e Marsiglia, poi come detto è approdato al Metz. Grande confidenza con il gol, Wiltord ha vinto sia a livello di club che a livello di Nazionale diversi trofei, ora chiaramente l’età comincia a farsi sentire, ma ci sono ancora sfide da vincere, la prossima è riportare nella massima divisione la sua squadra attuale.

News commentabile da utenti registrati - News commentabile da utenti non registrati

morello
commento del 18/02/2010 alle 19:44

Io metterò infrmazioni riguardanti il campionato russo.
Intanto sembra che L'FK Mosca ed il Krilya Sovetov samara la prossima stagione ripartiranno dalle serie inferiori, per motivi economici. Mentre è stata ripescata l'Alania Vladivkavkaz già campione di Russia nel 1995.
inoltre il prossimo anno grazie alla fusione tra Rotor Volgograd ed Fk Volgograd, la squadra del Volga ripartera dalla first division (la nostra serie B)
RISPONDI

che rubrica!!
commento del 18/02/2010 alle 11:30

davvero spettacolare questa rubrica settimanale!!
che spettacolo
RISPONDI






Oggi: 6 partite
Domani: 3 partite
MEMA MATTEO 2001
CALCIO
Società
Campionati
Coppe
Torneo della Montagna
Comunicati FIGC
Calendario Partite
Archivio Storico
CALCIO E WEB
Comunicati società
Mercato
Tabella Promo-Retro
News
Forum
Figli di Un calcio Minore
91 minuto
Photogallery
MONDO CR
App
Facebook
Stadi
Oscar di calcioreggiano
Schedilettantina
Fantacalcio
Siti Amici
CALCIOREGGIANO
Utenti
Lavora con Noi
Risultati di CR sul tuo sito
Chi Siamo
Contatti
Mappa del Sito
Privacy Policy